Marina Marauda & Roberto Pedroli

Duo "Canzoni in Bianco e Nero"

Internet non esisteva, i computer erano grossi come stanze e stavano al Pentagono, o poco più, il telefono era fisso, spesso al muro, talvolta in duplex.
In quel periodo la "finestra sul mondo" per le famiglie italiane era la TV.
Anche così, i giovani distinguevano i propri sogni da quelli delle generazioni precedenti attraverso la colonna sonora che li accompagnava.
TV, rigorosamente in bianco e nero, e radio portavano nelle case i segni di un mondo che cambiava velocemente, non solo musicalmente.

Nato da un progetto di Marina Marauda e Roberto Pedroli, lo spettacolo vuole riportare alla memoria dei più vecchi, e, perché no?, far conoscere ai più giovani, le canzoni di quel periodo in cui, usciti da poco dalla guerra, in pieno bum economico, gli italiani accoglievano un futuro ricco di stimoli, occhieggiante l'oltreoceano, carico di promettenti novità.

Alcuni brani del repertorio:

  • Arrivederci
  • Bum Ahi che colpo di luna
  • Che cosa c'è
  • Che m'importa del mondo
  • Donna
  • Estate
  • Geghegè
  • Grande Grande Grande
  • I ricordi della sera
  • In cerca di te(Perduto amor)
  • Insieme a te non ci sto più
  • Io che amo solo te
  • La voglia la pazzia
  • Mi ritorni in mente
  • Mi sono innamorato di te
  • Non Arrossire
  • Pieni di sonno
  • Se stasera sono quì
  • Tristezza